Centro Studi Strategici ‘Carlo De Cristoforisʼ

Il Centro Studi Strategici ‘Carlo De Cristoforisʼ (1824-1859†)[1] nasce intorno alla  figura storica che gli dà il nome. Lombardo, eredita dal padre le amicizie degli ambienti culturali lombardi; protagonista del Risorgimento italiano; critico nei confronti dell’esperienza rivoluzionaria del ’48 sviluppò successivamente a questa esperienza delle idee politiche-economiche che ravvisarono delle affinità con quelle francesi di Proudhon[2], scorgendo « …nella soluzione della questione agraria un punto di passaggio obbligato nella strada verso l’indipendenza e l’unità nazionale.» L’impegno militare di Carlo De Cristofaris continuò sino all’impresa militare di Giuseppe Garibaldi nella quale trovò la morte.

Rosaria Di Girolamo: Qual è il suo ruolo per/e nel Centro. E che significato ha per lei il tema della strategia. 

Giuseppe Gagliano[3]: «In quanto fondatore e Presidente ho l’obbligo di dare un indirizzo preciso alle ricerche e di scartare quelle non attinenti alle nostre tematiche. Quanto al tema della strategia questo è fondamentale. Una politica estera o una politica militare senza strategia determinano scelte avventate, contraddittorie che finiscono per ledere in modo rilevante la sovranità e la credibilità di uno stato.»

 Quando e perché è nato il Centro Studi Strategici ‘C. De Cristoforisʼ[4]

«Il centro è nato sei anni fa a Como come Associazione Culturale no profit con lo scopo di promuovere la cultura strategica e lo studio delle relazioni internazionali con un approccio che pone l’enfasi sul realismo politico e sulla guerra economica nell’accezione della Scuola di guerra economica parigina. A questo proposito lo studio della guerra cognitiva e di quella economica hanno svolto, e svolgono, un ruolo determinante nella interpretazione della realtà.»

 Quanti ricercatori e insegnanti sono interessati attivamente al Centro? A quali materie e tipo di ricerca si rivolge il C.S.S. ‘C. De Cristoforisʼ.

«Una decina di ricercatori europei e non. Le tematiche affrontate spaziano dalla strategia alla politica internazionale e alla filosofia della politica. Infatti, tre sono i temi madre attorno ai quali in fondo la nostra ricerca gravità: pace, guerra e potere

[1]. Ad vocem Giuseppe Monsagrati C.De Cristoforis in http://www.treccani.it/enciclopedia/carlo-de-cristoforis_(Dizionario-Biografico)/
[2]. P. J. Proudhon (1809-1865).Fondatore del giornale La voce del popolo (1848).Fu costretto all’esilio, nel 1858, a seguito della pubblicazione del saggio La giustizia nella rivoluzione e nella chiesa
[3]. Giuseppe Gagliano:  https://centrostudistrategicicarlodecristoforis.wordpress.com/info/biografia-del-presidente-prof-gagliano-giuseppe/
[4]. Centro Studi Strategici ‘C. De Cristoforisʼ: https://centrostudistrategicicarlodecristoforis.wordpress.com/

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...